🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️ 🏳️‍⚧️

trans-nonbinary@lgbt.bz.it

Trans+. trans people matter

[IT] Il Gruppo Trans+ è un nuovo progetto di Centaurus Arcigay Alto Adige/Südtirol che vuole essere uno spazio sicuro e di supporto per la comunità trans e non-binary alto atesina/süditirlese, in cui socializzare, creare cultura, promuovere eventi e campagne di sensibilizzazione.

Uno dei nostri obiettivi primari è quello di aiutare le persone cosiddette baby-trans, che hanno da poco realizzato la propria identità di genere e che possono avere bisogno di uno spazio sicuro e senza giudizio dove confrontarsi con altre persone trans e non-binary. A questo scopo, quando contattati tramite email o altri sportelli di Centaurus, organizziamo incontri privati con queste persone.

Inoltre come parte del progetto organizziamo incontri bimestrali aperti a tuttə in cui ci confrontiamo sulle tematiche di genere e discutiamo dell’esperienza delle persone trans e non-binary in Alto Adige.

Per le giornate di visibilità Trans come il Tdor e il TdOV organizziamo eventi per rendere visibili e celebrare le nostre identità e la nostra esistenza.

Per contattarci per qualunque cosa potete scrivere un email a trans-nonbinary@lgbt.bz.it

[DE]

T* Point. Gender Affermative Point

[IT] T* Point è il servizio a sostegno dell’affermazione di genere. Servizio costruito secondo gli standard del WPATH e riferimento per l’affermazione di genere in Provincia di Bolzano, nonché riferimento territoriale su infotrans.it (portale dedicato dell’Istituto Superiore di Sanità).

Il T* Point offre sostegno affermativo all’autodeterminazione delle persone che vivono una esperienza di genere diversa da quella assegnata alla nascita (trans+, enby, non-med).

Coerentemente agli indirizzi dell’OMS e alle recenti evoluzioni dell’ICD-11 lo sportello T* Point rifiuta ogni dimensione patologizzante o normalizzante dell’identità di genere.

Sosteniamo la libera autodeterminazione di ogni persona trans+, binaria o non-binaria, med o non med. L’obiettivo è il benessere globale.

Qui non devi corrispondere a nessun stereotipo di maschile o femminile. Va bene come sei e come ti vivi.

Il servizio è rivolto a persone giovani, adulte ed anziane. I genitori che sostengono il benessere dei minori trans+ e gender variant verranno connessi con le associazioni dedicate, come GenderLens e gruppi di genitori per un lavoro peer-to-peer.

Il T* Point offre:

  • informazioni corrette ed aggiornate.
  • consulenza psicologica e alla pari.
  • sostegno per i tuoi familiari, partner, amici, colleghi.
  • informazioni sul perocorso di affermazione di genere
  • tutela dei tuoi diritti, anche nell’accesso al percorso
  • informazioni e connessioni per la “riduzione dei rischi” se usi ormoni in auto-terapia.
  • persone trans*, enby e gender variant con le quali confrontarti e non ridurre la tua vita a un caso clinico.
  • supporto nel contrastare la transfobia, anche quella interiorizzata.

Per accedere è necessario inviare una email a help.point@lgbt.bz.it oppure chiamare il 348.2585874 (oppure scrivere su WhatsApp).